. .
Mostre Conclusi

Nuovi Dialoghi - TERRA

Mostra di Incisioni

Nuovi Dialoghi - Terra

 

Inaugurazione Domenica 03 Marzo 2019, ore 11.00

 

In mostra dal 03 al 23 Marzo 2019

 

Orari da Martedì a Venerdì ore 10-12, Sabato e Festivi ore 10 - 13 e 15 - 18

 

Il Museo della Stampa - Centro Studi Stampatori Ebrei Soncino inaugura la stagione espositiva 2019 con una mostra collettiva del gruppo Nuovi Dialoghi.

L'inaugurazione dell'esposizione, dal titolo "Terra", è in programma per Domenica 03 Marzo alle ore 11.00, nelle sale espositive del Museo della Stampa. 

In mostra una trentina di opere di 13 incisori diversi, in cui l' arte rappresenta il labirinto di espressioni scavate nell'anima di ogni artista.

Elementi naturali assumono forma, il processo creativo prende spessore diventa narrativa visiva, determina il pensiero, l'opera il risultato di una osservata meditazione, varchi, spazi, curve, rilievi e miscele, sono il contenuto attraverso il quale l'artista esercita un rapporto visivo, in simbiosi con le proprie emozioni, spazia e concretizza la propria interiorità.

Le loro opere passano attraverso la libera riscoperta della creatività, un vocabolario sempre nuovo dove la materia incontra e sublima la suggestione e le emozioni prendono forma.

Espongono: Alberta Franzini, Antonella Signaroldi, Antonia Rao Mar, Gianpaolo Ferrari, Giuseppe Baroni, Giuseppe Coda Zabetta, Luigi Campagnoli, Paola Pacella, Vittoriana Mascheroni.

 

Oggi l'artista è come un naufrago

la propria anima un oceano

l'approdo una emozione

che esplode in un racconto


Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5

Antonella Signaroldi - "YA-HUA" La rarefatta botanica

Mostra di Incisioni e Monotipi

Il Museo della Stampa  - Centro Studi Stampatori Ebrei Soncino inaugura l'ultima mostra del 2018 con una personale dell'artista piacentina Antonella Signaroldi dal titolo YA-HUA - La rarefatta botanica.

 

L'Inaugurazione è prevista per Sabato 08 Dicembre alle ore 17, a cura di Susanna Gualazzini.

 
In mostra la sua produzione più recente con  incisioni e monotipi che hanno come protagonista l'universo semantico della botanica.

Gli YA-HUA, una maniera nuova e al tempo stesso antichissima di rappresentare la forma vivente senza ricorrere ad alcuna legge classificatoria.

Le sue opere sono il risultato di anni di studio e sperimentazioni, all'incisione tradizionale unisce tecniche nuove: approfondisce le tecniche della collografia, carborundum, linoleografia, puntasecca su diversi materiali e quella del grabado verde, incisone su tetrapak; la raccolta di YA-HUA è arricchita di esemplari stampati a colori con la tecnica Hayter.  


Circolo Culturale "Don Emilio Verzeletti" - CARTOGRAFIE

Mostra di Incisioni

INAUGURAZIONE: Domenica 04 Novembre, ore 16

Mostra collettiva

Dal 04 al 18 Novembre 2018

Il Museo della Stampa ospita la mostra collettiva "Cartografie", a cura degli allievi del Laboratorio di Incisione del Circolo Culturale 'Don Emilio Verzeletti'.

L'Inaugurazione è in programma per Domenica 04 Novembre alle ore 16, presenterà il prof. Agostino Garda.

Il Laboratorio di Incisione nasce nel 2004 da un'idea del Maestro Giacomo Gandellini.
Da una quindicina di anni il Laboratorio ha permesso a un buon numero di allievi delle scuole d'arte dell'associazione di potersi esprimere attraverso queste tecniche, prediligendo soprattutto la punta secca, l'acquaforte e l'acquatinta e attuandole con metodi piu? fedeli possibili a quelli in voga nei secoli scorsi e cercando di operare con gli stessi tipi di strumenti utilizzati dagli incisori antichi.
Espongono: Giacomo Gandellini, docente del Laboratorio di Incisione, Lauro Gorini, Enzo Pizzini, Gianpietro Pizzi, Rita Azzanelli, Nadia Sayed Al??, Giovanni Di Cuia, Assunta Atrigna e Giovanni Alghisi.


Valentino De Nardo - Incisioni

Mostra di Incisioni

Sabato 06 Ottobre alle ore 17.30 il Museo della Stampa 'Centro Studi Stampatori Ebrei Soncino inaugura la mostra 'Incisioni'.

 

Si tratta di una selezione di incisioni di Valentino De Nardo, pittore, illustratore e incisore di Vittorio Veneto.

 

De Nardo, docente di arte applicata alla stampa presso l'istituto statale d'arte di Vittorio Veneto è spesso presente in importanti gallerie nazionali con esperienze di prestigio anche all'estero. Fa parte dell'Associazione Incisori Contemporanei.

 

Le sui Incisioni conducono l'osservatore nel regno del 'non-visto" attraverso cromatismi che si accendono di blu, di verdi, di bruni, di rossi che rincorrono sogni di eteree e impalpabili profondità.

La sua arte è un viaggio in una caverna, le luci del mondo vi penetrano rischiarando una larvata parvenza di cose, per poi spegnersi, azzerarsi in una melodiosa pausa oltre la quale ci sono l'incanto e la magia di una terra promessa, ritmica epifania che traccia il respiro e l'anima dell'artista.

 

Il colore diventa «luogo di approdo, disvela scintille di speranza in un buio che a volte regna fitto. Calma e movimento, luce e tenebre, forma e colore, accendono un confronto dialettico dal quale nasce una nuova architettura della realtà che all'improvviso scompare lasciando il posto ad un sogno incorporeo.

L'immaginario dell'osservatore si lega ad ogni colore ed entra in ogni forma lasciando fuori dalla cornice il peso del corpo e il frastuono del mondo.

 

 

 

Maurizio Ruggiero, Critico d'Arte


Demis Martinelli - Invasioni Emozionali

Mostra di Arte Contemporanea

Inaugurazione Sabato 15 Settembre 2018, ore 18.00

In mostra dal 15 al 30 Settembre 2018

Orari da Martedì a Venerdì ore 10 '12, Sabato e Festivi ore 10 - 13 e 15 ' 19


Demis Martinelli, scultore, installatore, fotografo soncinese quest'anno dona alla sua città natale, un'imponente mostra retrospettiva che aprirà i battenti il 15 settembre. Artista vulcanico e sperimentatore, pone al centro della propria ricerca l'essere umano, inteso come profondità di sentimenti, sensazioni, emozioni, storie.

L'arte contemporanea si fonde con il patrimonio artistico del borgo storico, amplificandosi e riecheggiando da un luogo all'altro: questo è il carattere peculiare della manifestazione, con un richiamo alla Biennale d'Arte Contemporanea di Soncino, a Marco, di cui Demis è fondatore.
In questo caso, l'arte contemporanea che satura il tessuto storico del borgo è interamente di Martinelli: gli spazi deputati ad ospitare personali dell'autore e sue installazioni sono molteplici, dai palazzi storici, agli angoli del centro: vere e proprie Invasioni Emozionali, come, infatti, si intitola la rassegna.

Il Museo della Stampa farà un tuffo nella contemporaneità dei suoi Emotional Sketches, opere dei primi anni, fotografie e polaroid.

MONDO FRAGILE

MOSTRA DI EMANUELA CASAGRANDE

EMANUELA CASAGRANDE
MONDO FRAGILE

 

Sublimazione e distacco dal dato oggettivo per intraprendere il percorso di un linguaggio universale.

Questo si percepisce nelle incisioni di Emanuela Casagrande che parla di materia franta, fratturata, scomposta come segno di tensione-lacerazione, conseguenza del vivere in questa e di questa nostra realtà.

Partendo dalla fotografia di oggetti in frantumi, (quasi sempre cocci di vasellame) approda all'immagine incisa, all'incisione; linguaggio arcaico, tecnica antica, che da sempre accompagna il 'gesto artistico umano'.

La frattura, la disunione, la lacerazione è ricomposta nel segno inciso delle acqueforti e nei campi cromatici delle acquetinte, nei segni sgranati delle cere e nello scavo continuo, nel togliere continuo, tipico dell'incisione. Scavare per trovare frammenti di luce, cocci di luce, schegge di luce. 

 

LUCIANO PEA


Valentina Gramazio e Paola Maestroni - PER INCISO E ALTRI FOGLI

Mostra di Incisioni

Valentina Gramazio e Paola Maestroni presentano il loro progetto di Jazz&Grafica d'Arte "Per Inciso".

Pomeriggio di arte e musica Domenica 13 Maggio'Per Inciso' è il titolo dell'iniziativa, a ingresso gratuito, in programma dalle ore 17.00.

Protagoniste due artiste, due amiche e animatrici culturali: la cantante e songwriter Valentina Gramazio e l'incisore Paola Maestroni, che presenteranno per la prima volta a Soncino il loro progetto di Jazz & Grafica d'Arte.

All'inaugurazione presso il Museo della Stampa della mostra di incisioni dell'artista Paola Maestroni, alle ore 17.00, alle ore 19.00 seguirà un Concerto alla Casa Rossa del Valentina Gramazio sextet con due guest star: il pianista e compositore Giovanni Mazzarino e il trombettista Flavio Boltro. 

DANIELA SAVINI

MOSTRA DI INCISIONI

 



ANNA MAINARDI SEGIO VAIANI INCONTRI

MOSTRA



ADRIANO MONEGHETTI E CARMELO VIOLI - SPESSORI

MOSTRA DI INCISIONI

Adriano Moneghetti e Carmelo Violi - Spessori
Mostra di Incisioni

Adriano Moneghetti e Carmelo Violi - Spessori

Inaugurazione Sabato 02 Dicembre 2017, ore 17.30
In mostra dal 02 Dicembre al 24 Dicembre 2017
Orari da Martedì a Venerdì ore 10 ' 12, Sabato e Domenica ore 10 - 13 e 14.30 - 17.30

Sabato 02 Dicembre alle ore 17.30 il Museo della Stampa - Casa Stampatori Ebrei Soncino inaugura la mostra bipersonale degli artisti Adriano Moneghetti e Carmelo Violi, dal titolo "Spessori".

Adriano Moneghetti lavora sulla bidimensionalità, il soggetto diventa spesso metafora 
del gioco del disegno; i segni nervosi nel raccogliere l'inchiostro accelerano il ritmo della composizione.
Il soggetto a lungo vedere ci appare diverso nel suo porsi e continuamente ricerca un incontro che rimane incompiuto.

Carmelo Violi tratta l'incisione con la leggerezza dello schizzo, egli ritorna sapientemente sul tratto che riprende e immortala gli elementi della vita di ogni giorno. 
L'incisione non è per lui un atto elitario, un rituale, ma un modo espressivo della quotidianità per comunicare con un pubblico allargato. 


***


cookie policy web design: www.fabriziofacciocchi.com Museo della Stampa - Via Lanfranco, 6 - 26029 - Soncino (Cr) - Tel. 0374 83171

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

Accetta